Tour di Firenze con Noleggio Conducente noleggio con conducente Roma

Tour di Firenze con Noleggio Conducente – Noleggio con Conducente

Un servizio di pregio per qualunque vostra esigenza

 

 

Richiedi il preventivo per Tour di Firenze con Noleggio Conducente

 

I nostri servizi per Tour di Firenze con Noleggio Conducente

  • NCC Costi Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • NCC Prezzi Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • NCC Tariffe Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • NCC Noleggio Con Conducente Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Autista Con Conducente Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Noleggio Con Conducente Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Noleggio NCC Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Servizio Noleggio Con Conducente Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Noleggio Con Autista Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Servizio Di Noleggio Con Conducente Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Noleggio Auto Con Conducente Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Autonoleggio Con Conducente Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • NCC Economico Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Autista Privato Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Chauffeur Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Noleggio Minibus Tour di Firenze con Noleggio Conducente
  • Noleggio Pulmino Con Autista Tour di Firenze con Noleggio Conducente

Visitare il centro storico di Firenze con NCC ROMA in 1 giorno è davvero semplice.
Con il servizio Tour Firenze in poco tempo potrai godere della meravigliosa facciata della Chiesa di Santa Maria Novella, una delle chiese più belle di Firenze. A pochi passi, percorrendo una delle vie eleganti di Firenze, trovi la piazza e il duomo di Santa Maria del Fiore, davvero affascinante.
Santa Maria del Fiore è nota per la sua particolare cupola, progettata dal Brunelleschi.
Di fronte al Duomo si trova il Battistero di San Giovanni, un monumento molto importante dal punto di vista religioso e artistico.
A fianco del Duomo si trova poi il Campanile di Giotto. Il Campanile di Giotto è visitabile, ma è sconsigliato a chi soffre di vertigini.
Poi percorrendo via dei Calzaiuoli ti ritroverai in pochissimi minuti al centro di un’altra meravigliosa piazza fiorentina, Piazza della Signoria con la celebre fontana di Nettuno e sul lato opposto ci sono Palazzo Vecchio e la Loggia dei Lanzi che ospita stupende sculture.

Tour di Firenze con Noleggio Conducente

Una meta tra le più ricercate in tutta Italia e che è famosa al pari di Roma, ma di estensione minore: un Tour di Firenze con Noleggio Conducente offre la possibilità di vedere tutte le bellezze di questa piccola città di grande importanza.

Infatti, Firenze, nonostante accolga milioni e milioni di turisti ogni giorno, è particolarmente piccola e deve essere visitata totalmente a piedi o con automezzi elettrici: in fatti per effettuare Tour di Firenze con Noleggio Conducente servono una serie di autorizzazioni che sono indispensabili.

Ciò nonostante Firenze, a differenza di altri centri, offre davvero tanto svago, luoghi da visitare, storie e leggende che ruotano tutte attorno ai monumenti e alla sua cucina. Non a caso è anche una città che viene molto filmata e che si ritrova in tantissimi film di interesse internazionale. Tra l’altro è un centro spesso visitato anche da personaggi famosi dello spettacolo che la amano in modo particolare.

Firenze è divisa in settori e ognuna di esse appartiene o è appartenuta a famiglie nobili che ancora oggi sono ben visibili negli stemmi e nelle effigi che si vedono e che vanno a decorare i palazzi e monumenti principali.

In un Tour di Firenze con Noleggio Conducente la prima tappa immancabile è la Basilica del Duomo, una delle sette chiese più grandi d’Italia. In effetti la sua estensione è chilometrica. Già andando a visitare le pareti in esterno vi ritroverete a camminare per molto tempo in circolo poiché le strade attorno alla Basilica del Duomo di Firenze sono circolari e riportano sempre all’ingresso principale.

Un detto fiorentino recita: “se non vedi la basilica del Duomo non hai visto Firenze”. Questo detto nasce proprio dalla ricchezza del commercio fiorentino e dalla frequentazione di turisti, che anticamente eseguivano i loro scambi commerciali in questa città facendola diventare una tra le più ricche economicamente parlando.

Non a caso si è costruita una chiesa tra le più grandi d’Italia che ancora oggi sfida le nuove costruzioni ed è stata edificata in modo tale che la ricchezza, il lusso e lo sfarzo fossero ben visibili proprio dalla facciata principale.

Per questo diciamo che in un Tour di Firenze con Noleggio Conducente deve essere presente la visita a questa cattedrale.

La facciata è in stile gotico, a settori, cioè a pannelli che la rendono particolarmente scenica al primo sguardo, caratterizzata da una costruzione in marmo e da sculture che si estendono su tutta la facciata che la rendono realmente unica al mondo. A fianco è possibile notare Il campanile di Giotto. Quest’opera d’arte è un capolavoro dell’architettura e della struttura a decorazioni esterne, tanto che è stata definita un patrimonio unico che deve appartenere a tutta l’umanità. Infatti, è maestosa, altissima e totalmente in marmo, ma riccamente definita da colori e sculture che la rendono incomparabile.

Il Duomo di Firenze è ovviamente visibile di giorno ma è splendido anche di notte. Infatti, è anche il punto centrale della movida fiorentina. La sua illuminazione è a giorno per rendere apprezzabile la sua estetica anche quando è notte fonda.

Un monumento per un Tour di Firenze con Noleggio Conducente davvero bellissimo.

Tour di Firenze con Noleggio Conducente, l’interno del duomo

Non fermatevi a osservare solo il duomo in esterno, deve essere assolutamente visitato anche all’interno. Potrebbe occorrere diverso tempo per visitare questo momento, sia per la sua grandezza, per le opere che contiene e anche per la sua storia.

Secondo le testimonianze di tanti turisti che l’hanno visitata, le persone raccontano di essere entrate la mattina per uscire in tardo pomeriggio in modo da poterla visitare interamente. In effetti è uno dei monumenti più grandi e ricchi di testimonianze interne che hanno reso celebre proprio la città e i suoi Tour di Firenze con Noleggio Conducente.

Cosa potete vedere all’interno del duomo fiorentino nel vostro Tour di Firenze con Noleggio Conducente? Nella tappa del Tour di Firenze con Noleggio Conducente dovete avere assolutamente una guida per poter capire e farvi spiegare nel dettaglio le sue opere interne.

Le vetrate che possiede questa cattedrale sono realizzate da una lavorazione in vetro di Murano, da disegni e affreschi che sono stati eseguiti direttamente sul vetro per aumentare il flusso di questa cattedrale.

Anticamente, avere delle vetrate decorate con scene tratte dal Vangelo che avevano lo scopo di valorizzare la religione cristiana e le battaglie combattute nell’arco dei secoli, era una prerogativa esclusiva della Cattedrale del Duomo di Roma. In seguito, Firenze, proprio per il lusso e l’economia florida, riuscì a diventare una meta ambita anche dal Vaticano che decise di avere questo tipo di chiesa a valorizzare l’importanza economica e punto centrale della fede Cristiana in questa città.

Tutte le vetrate all’interno della cattedrale sono decorate e originali. I loro restauri sono stati eseguiti nel corso dei secoli da maestri e studiosi di questi affreschi.

Oltre alle vetrate dovete assolutamente vedere le cupole dove ci sono degli affreschi assolutamente mozzafiato che sono enormi e che fanno comprendere l’impegno e la tecnica usata dai tanti pittori che vi sono giunti e che vi hanno lavorato.

In questo Tour di Firenze con Noleggio Conducente, dove state visitando un monumento assolutamente unico, non dovete rimanere col naso all’insù. Infatti, anche i pavimenti lavorati a mosaico con strutture ben precise sono assolutamente splendide. In alcune parti non è possibile camminarvi sopra: si segue un percorso stabilito proprio per mantenere inalterato il pavimento originale.

L’architettura delle navate interne a volta sono bellissime e spettacolari. Sempre all’interno ci sono poi enormi colonne che presentano nicchie contenenti sculture di santi e papi in originale e dove potete anche farvi qualche selfie.

Tuttavia, si tratta di una meta che deve essere inserita tra le prime nel Tour di Firenze con Noleggio Conducente perché a una certa ora la fila per entrare diventa lunghissima e ci vogliono diverse ore per poter accedere all’interno.

Tour di Firenze con Noleggio Conducente e il Ponte Vecchio

A Firenze, come a Venezia, c’è un ponte particolare che suscita sempre un enorme interesse storico e anche turistico: in un Tour di Firenze con Noleggio Conducente una delle tappe obbligate è infatti Ponte Vecchio.

Mentre sopraggiungete nei pressi del monumento sarete di certo colpiti dal fatto che si tratta di un ponte dove ci sono case e pareti che lo rendono una strada “chiusa” come se fosse sospesa nell’aria. Proprio questa è la caratteristica che lo ha contraddistinto fino a oggi.

Il Ponte Vecchio può essere percorso esclusivamente a piedi anche per il grande flusso di turisti che a qualsiasi ora del giorno e della notte crea una folla talmente grande, da risultare impossibile il passaggio di qualsiasi veicolo.

Una volta che sarete giunti sul Ponte Vecchio rimarrete stupiti e affascinati dalle tante botteghe di orefici tradizionali, che spesso risalgono a una storia familiare di oltre 200 anni, e ognuna di loro apparteneva a un nobile.

Alcune di esse non hanno mai lasciato spazio alla modernizzazione, nel senso che in esterno è ancora ben affisso lo stemma di appartenenza della propria antica casata nobiliare. Molte lavorazioni sono ancora eseguite a mano e sono uniche al mondo.

Infatti, per alcuni gioielli che espongono nelle vetrine (studiate a menadito per valorizzare questo Ponte Vecchio) potete imbattervi anche in cifre astronomiche per monili molto piccoli in oro, ma che appunto sono realizzati a mano e quindi si tratta di oggetti davvero esclusivi.

Ponte Vecchio è una tappa Tour di Firenze con Noleggio Conducente, che deve essere visitata e attraversata per giungere all’altra parte dell’Arno che fa parte comunque di questa città.

Una volta giunti sull’altra Riva col vostro Tour di Firenze con Noleggio Conducente, potete immediatamente notare come questa sia totalmente diversa nello stile dalla Firenze centrale. Il motivo è anche dato dall’appartenenza a una diversa casa nobiliare e anche a uno stile diverso sia nel commercio che nelle costruzioni. Rimane comunque molto bella da visitare e potete trovarvi diverse erboristerie e case del tè, poiché in questa parte dell’Arno il commercio era prettamente dedicato alle spezie e alle erbe.

Tour di Firenze con Noleggio Conducente e Palazzo Vecchio

Un altro monumento importante da visitare con durante un Tour di Firenze con Noleggio Conducente, è una sorta di fortezza completa di campanile, totalmente diverso da quello del Duomo: si tratta di Palazzo Vecchio.

Una struttura di dimensioni notevoli, completa di un alto campanile con orologio ben visibile dalla piazza e da tutta Firenze. Infatti, se vi perdete in uno dei vicoli fiorentini, basterà alzare gli occhi al cielo e potrete vedere questa torre che vi riporta sempre nella piazza principale.

In un Tour di Firenze con Noleggio Conducente questa diventa una tappa che è possibile raggiungere direttamente con il veicolo che avete affittato.

Ad ogni modo il Palazzo Vecchio è una struttura completamente realizzata in mattoncini, possibile da visitare anche gratuitamente e per la quale vale la pena spendere qualche ora per visitarla. Una struttura particolare che ricorda un castello medievale antico, enorme, e che fa parte della Piazza della Signoria.

In questo luogo, da visitare nel Tour di Firenze con Noleggio Conducente ogni domenica, indifferentemente se si tratta di una festività particolare o una semplice domenica, si può assistere a delle parate in costume antico fiorentino e a degli spettacoli totalmente gratuiti per valorizzare l’importanza di questo Palazzo Vecchio.

Piazza della Signoria, sculture e tradizione

Piazza della Signoria è una delle più grandi piazze di Firenze, dove c’è un Pantheon dedicato alle sculture storiche e importanti di questa città. In un Tour di Firenze con Noleggio Conducente occorre visitarla assolutamente.

Per prima cosa occorre sapere che Piazza della Signoria è davvero molto grande e vi sono diverse sculture che rappresentano anche diverse epoche.

Tra le più importanti ritroviamo la fontana di Nettuno. Una scultura originale, più volte restaurata, ma molto imponente. La sua altezza e le dimensioni del marmo sono davvero enormi e danno prova di un lusso non indifferente oltre che di una manodopera meticolosa.

Anticamente la fontana di Nettuno, conosciuta anche come la fontana di Poseidone, veniva alimentata con un impianto idraulico particolare che era all’avanguardia per la tecnologia dell’epoca. Attualmente è stata modificata proprio per riuscire a fornire la giusta quantità di acqua potabile che viene sfruttata anche dai turisti.

Oltre alla scultura imponente del Dio, che è stupenda da vedere poiché rifinita nella muscolatura e nei difetti e pregi del corpo umano, la fontana contiene altre piccole sculture che fanno capire il potere di questo Dio che era molto seguito nella Firenze pagana dell’epoca.

Una storia particolare che circonda la costruzione di questa scultura consiste proprio nella “doppia fede” della casa nobiliare che decise di far eseguire questo lavoro. Se da un lato si professavano cattolici religiosi e fedeli alla cristianità, dall’altro si vociferava che i suoi componenti seguissero e pregassero il Dio Nettuno poiché era un casato aristocratico molto ricco proprio per i commerci navali che era solito compiere.

Tuttavia, questa seconda ipotesi non è stata mai avvalorata da studi e ricerche storiche ma solamente da voci, possiamo dire “di corridoio”, che ha qualche riscontro in poche testimonianze dirette.

Ciò nonostante, in un Tour di Firenze con Noleggio Conducente, dovete assolutamente visitare la Piazza della Signoria già solo per notare la fontana di Nettuno e il Pantheon che contiene riproduzioni artistiche di sculture che sono totalmente gratuite.

Sotto il Pantheon di Piazza Signoria potete immediatamente notare il leone fiorentino con il suo giglio, simbolo di questa città. Alle spalle ci sono delle riproduzioni di sculture a grandezza naturale, uguali alle originali, realizzate in marmo riguardanti il Sagittario e la sua lotta con il serpente, statue di santi e le fatiche di Ercole. La meticolosità di queste opere è fedele alle originali, tanto da rimanerne solamente affascinati.

Tour di Firenze con Noleggio Conducente, Santa Maria Novella

Un’altra tappa che potete visitare in un Tour di Firenze con Noleggio Conducente è la chiesa di Santa Maria Novella, che rispetta un pochino lo stile gotico del duomo, e che si trova a pochissimi passi dalla cattedrale stessa.

Questa chiesa è molto più piccola di tutti gli altri monumenti, ma possiede uno stupendo parco dove potete anche effettuare una colazione al sacco o far giocare i bambini, perché è un’area verde dedicata proprio al parco giochi per i più piccoli. Una tappa ideale, in un Tour di Firenze con Noleggio Conducente, per famiglie che vogliono godersi appieno Firenze e avere qualche momento di relax tra una destinazione e l’altra.

La chiesa di Santa Maria Novella rimane comunque molto apprezzata e ben collegata, tanto che nei tour di Firenze con noleggio conducente viene spesso abbinata alla visita del duomo perché è facile da raggiungere e i tempi di percorrenza sono realmente brevi.

Ci sono altre zone che meriterebbero una visita in un Tour di Firenze con Noleggio Conducente da cui trarre divertimento e interessi storici, ma possiamo dire che visitati questi monumenti principali, che costituiscono tutte arterie di un corpo unico, potreste ritenervi comunque soddisfatti.

Noleggio con conducente (Tour di Firenze con Noleggio Conducente)

Il servizio di noleggio con conducente (N.C.C.) è un sistema di trasporto pubblico non di linea.

Caratteristiche principali

Il servizio di noleggio con conducente si rivolge all’utenza specifica che avanza, presso la rimessa, apposita richiesta per una determinata prestazione a tempo e/o viaggio.
Lo stazionamento dei mezzi avviene generalmente presso rimesse o presso i pontili di attracco. La sede del vettore e la rimessa devono essere situate, in generale, nel territorio dell’ente che ha rilasciato l’autorizzazione.
Nel servizio di noleggio con conducente esercito a mezzo di autovetture è spesso vietata la sosta in posteggio di stazionamento su suolo pubblico negli ambiti territoriali ove sia esercito il servizio di taxi.

Differenza con i taxi

A differenza dei taxi, che sostano su aree pubbliche specificatamente segnalate, si rivolgono ad un’utenza indifferenziata e non sono obbligati a svolgere la corsa all’interno del solo comprensorio, ma possono svolgere il servizio su tutto il territorio Nazionale ed Internazionale a livello Europeo. Il servizio pubblico non di linea, denominato “N.C.C.”, si basa propriamente su di un accordo cliente-fornitore, con cui vengono pattuiti le modalità di svolgimento del servizio, la data e l’orario, l’importo ecc. La prestazione del servizio, pertanto, non è obbligatoria, ma si basa sul raggiungimento, o meno, di un accordo in forma privata, mediante comunicazione a mezzo telefonico, cartaceo, postale od elettronico (internet, email, website, etc).

(fonte Wikipedia)

Qualche curiosità

Noleggio con Conducente RomaChauffeur è un termine francese che indica un conducente di professione,[1] in genere al servizio di persone agiate o nobili.
Lo chauffeur era propriamente colui che alimentava il fuoco (accezione documentata nel 1680) e, successivamente, divenne il “fochista d’una macchina a vapore”. Solo nel corso del 1900, divenne sinonimo di conducente.

L’industria delle automobili è stata agli inizi specialmente francese, cosa che spiega il perché dell’uso internazionale della parola chauffeur[senza fonte] a indicare il conducente d’auto.

Il primo chauffeur italiano del quale si hanno notizie certe è il torinese Bartolomeo Tonietto, detto Alberto, il quale conseguì la patente di guida nel 1901, appena diciottenne, mettendosi al servizio di vari notabili dell’epoca, per poi essere stabilmente assunto da Luigi Amedeo di Savoia-Aosta, duca degli Abruzzi, nel 1908.

(fonte Wikipedia)